Generalità

03 Lug 2017
0 Comment
Generalità

L’odontoiatria studia le malattie della bocca e dei denti. Mai come nel campo odontoiatrico la prevenzione è di fondamentale importanza per evitare di incorrere nella temibile carie dentaria, che consiste nella distruzione progressiva e insidiosa del dente a partire dalla sua parte più superficiale (smalto), con successivo interessamento della sottostante dentina e infine della parte centrale del dente, detta polpa, dove arrivano vasi sanguigni e nervi. Questo porta inevitabilmente alla mor- te del dente, con conseguenti problemi funzionali, quali dolore e insufficienza della masticazione, organici, quali ascessi e granulomi, e possibili problemi a distanza legati all’assorbimento di tossine e messa in circolo di batteri. E di fondamentale importanza: Abolire la.

Terapia delle parodontosi

01 Lug 2017
0 Comment
Terapia delle parodontosi

Processo degenerativo del parodontio, cioè dell’apparato anatomico che accoglie e tiene fermo il dente nella sua sede rappresentato dall’osso alveolare e da legamenti alveolo-dentali. In passato si chiamava piorrea alveolare. Porta prima al vacillamento e poi alla caduta del dente. Nel determinismo della malattia parodontale convergono fattori scatenanti batterici e fattori psiconeurocndocrinoimmunitari. Un ruolo importante in questo senso è svolto dallo stress cronico che determinando una situazione di ipercortisolemia (il cortisolo è il cortisone naturale prodotto dalla nostra ghiandola surrenale) favorisce uno stato infiammatorio cronico (reazione Th2) che sostiene il progredire della malattia, così come condizioni di iperestrogenismo o di stimolazione estrogenica (terapia sostitutiva ormonale in menopausa) in donne già.

Terapia dei dolori ai denti ed estrazioni dentarie

22 Mar 2017
0 Comment
Terapia dei dolori ai denti ed estrazioni dentarie

Auricoloterapia È possibile eiettrostimolare a ponte fra loro con frequenza 30-40 Hertz i seguenti punti: • Punti rossi sulla sinistra della figura corrispondenti ai denti (punto grigio scuro – punto grigio scuro). • Punti rossi a sinistra coi punti del nervo trigemino a destra nella figura (punto grigio chiaro -» punto grigio chiaro). • Zona trigemino. • Punto maestro cefalee. Omeopatia • Chamomilla 5 CH: intolleranza al dolore. • Coffea cruda 5 CH: ipereccitabilità sensoriale. • Kreosotum 5 CH: denti cariati neri che sgretolano velocemente. • Stapbysagria: carie del collctto (cioè del margine vicino alla gengiva) che si presenta annerito. • Calcarea carbonica 30 CH: 5 granuli una volta al.

Terapia delle gengiviti

15 Dic 2016
0 Comment
Terapia delle gengiviti

Fitoterapia • Plantago TM: alcune gocce da applicare localmente sulla gengiva dolorante. • Salvia: anche massaggio con la foglia. Omotossicologia • Dentotox: 15 gocce per 3 volte al dì. • Colluvis collutorio: 25 gocce in mezzo bicchiere di acqua tiepida da praticare più volte al giorno.

Time executed 0 seconds