Lug 4, 2018

0
Terapia dei geloni

Terapia dei geloni

Posted in : Malattie Della Pelle on by : admin
  • ,
  • ,
  • ,
  • Come riporta testualmente la definizione del manuale Merck, autorevole testo della medicina ufficiale, i geloni (o eritema pernio) sono «aree localizzate di eritema (arrossamento della pelle), tumefatto e pruriginoso, conseguenti a esposizione a temperature freddo-umide». Colpiscono più spesso le dita delle mani.
    Si tratta di lesioni temporanee non seguite da esiti organici. Conseguono all’esposizione al freddo anche non particolarmente marcato e, anche se il meccanismo causale non è chiaro, si suppone che siano correlati a disfunzioni del sistema nervoso autonomo che regola il tono dei vasi periferici. Sono più frequenti negli individui di sesso femminile.
    La visione costituzionale omeopatica li considera espressione della reattività “tubercolinica”, cioè di un modo di reagire tipico dei soggetti che possono sviluppare – e/o nei cui antenati è presente – la tubercolosi. Questo sia ben chiaro non significa che chi soffre di geloni è malato di tubercolosi!
    La tubercolosi stessa però non “attecchisce” in tutti, ma solo negli individui che geneticamente sono predisposti a sviluppare un certo tipo di reattività dei tessuti nei confronti del Mycobacterium tubercolosìs o bacillo di Koch, che è fondamentalmente una iperreattività del sistema immunitario.

    Omeopatia
    • Agaricus 5 CH: 3 granuli per 2-3 volte al giorno. Geloni di dita o orecchie con sensazione di bruciatura, come di essere trafitti da “aghi di ghiaccio”, aggravati dal freddo.
    • Pulsatilla 5 CH: 3 granuli per 3 volte al dì. Geloni aggravati dal calore.
    • Petroleum 7 CH: 3 granuli una volta al giorno. Geloni poco coloriti e fessurati, aggravati dal freddo.
    • Silicea 30 CH: 3 granuli una volta al giorno. Nei soggetti magri, molto freddolosi.

    Omotossicologia
    • Abropernoh 1 compressa per 3 volte al giorno.

    Seguire e come noi:
    follow subscribe - Terapia dei geloni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *