Set 11, 2018

0
Terapia della cefalea catameniale

Terapia della cefalea catameniale

E il mal di testa che precede e/o accompagna il ciclo mestruale e di solito si associa a mestruazioni dolorose e a un senso di congestione o pesantezza della pelvi. In questo periodo la donna sanguina facilmente per cui non è opportuno intervenire con gli aghi
nel periodo mestruale vero e proprio, anche per la possibilità di interferire col ciclo accorciandolo o allungandolo, o addirittura potendolo bloccare.

Omeopatia
• Actea racemosa: indicato per la donna che parla incessantemente, spesso cefalea occipitale.
• Lachesis: indicato per la donna calorosa, che parla incessantemente, gelosa, altezzosa.
• Cyclamen: al mattino con problemi visivi, diarrea postprandiale dopo grassi e caffè.
• Sepia: in una donna depressa e fondamentalmente pessimista, specie se si accompagna a prolassi cioè fuoriuscita da orifizi naturali di parte di organi quali utero, vescica, retto, o a ptosi cioè abbassamento di organi, per esempio reni e a predisposizione
alle affezioni fungine. Ogni rimedio (tutti alla diluizione 5 CH2) può essere assunto in fase acuta con 3 granuli lasciati sciogliere sotto la lingua ripetuti 3 o più volte al giorno fino a miglioramento e risoluzione.

Seguire e come noi:
follow subscribe - Terapia della cefalea catameniale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *