Giu 27, 2017

0
Terapia delle coliche epatobiliari

Terapia delle coliche epatobiliari

Posted in : Mallatie Del Fegato on by : admin
  • ,
  • ,
  • ,
  • Le cause delle coliche relative a fegato e vie biliari sono l’incunearsi di un calcolo dalla colecisti nel dotto cistico e successivamente nel coledoco. Oppure possono anche essere dovute a un’anomala motilità della colecisti stessa, anche in assenza di calcoli. I sintomi sono caratterizzati da dolore acuto anteriore, sotto l’arcata costale destra, oppure più centrale, spesso irradiato posteriormente all’angolo inferiore della scapola oppure a quello superiore interno, sempre dal lato destro.

    Riflessologia
    Dermalgie riflesse.
    • Anteriore: sotto l’arcata costale a destra sui dermatomeri D 8-D 9.
    • Posteriore: lateralmente alla decima vertebra toracica a destra (quello che i cinesi chiamava-
    no “assentimento” di Vescica Biliare).
    Riflessologia plantare.

    Indologia
    Fegato (rosso) e vescica biliare (nero) sono rappresentati soprattutto a destra, nella zona ciliare
    dell’iride (quella più esterna), fra le ore “7.00” e le “8.00”, vicino al duodeno. A sinistra, il fegato è rappresentato solo in pìccola parte dal suo lobo sinistro, fra le ore “5.00” e le ore “6.00”.

    Omotossicologia:
    • Cbelidonium Homaccord: 10 gocce per 3-4 volte al giorno. L’azione complessiva di questo composto è quella di fluidificare la bile e favorire la risoluzione di spasmi della muscolatura liscia delle vie biliari.
    Aggiungere:
    • Cuprum Heel: 1 compressa sublinguale per 3-4 volte al giorno. L’azione complessiva è quella antispastica, antidolorifica e ansiolitica.

    Inoltre prendere in considerazione:
    • Alfa Omega SIN 11: 10 gocce anche molto ravvicinate (ogni 15 minuti) nell’acuto; 20 gocce per 2 volte al giorno nella cronicità. Drenante delle vie biliari.
    • Biolito B: 20 gocce per 3 volte al dì. Più indicato in caso di “fango biliare”, cioè bile spessa che predispone alla formazione di calcoli, e in caso di epatopatie croniche e anche di steatosi.
    Può favorire la risoluzione di calcoli biliari, ma questo richiede l’assunzione per periodi lunghi.

    Dieta
    Seguire una dieta povera di grassi perché essi stimolano la contrazione della colecisti.

    Seguire e come noi:
    follow subscribe - Terapia delle coliche epatobiliari

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *