Gen 26, 2017

0
Terapia dell’infertilità

Terapia dell’infertilità

L’infertilità è la riduzione della capacità di ottenere un concepimento. Si tratta di coppie che pur avendo una regolare attività sessuale non riescono a ottenere gravidanze. Oggi si preferisce parlare di infertilità di coppia, le cui cause possono essere così distribuite: in un 35% è dipendente dal maschio e nel 65% dalla femmina (vedi Capitolo 6). Per comprendere la causa di questa disfunzione solitamente si eseguono esami diagnostici per immagini dell’apparato genitale femminile e maschile, dosaggi ormonali, esami dello sperma di vario tipo, a cui la coppia desiderosa di avere figli si sottopone
con grande diligenza. Nell’uomo possono entrare in gioco fattori legati a una diminuzione della quantità e/o della vitalità degli spermatozoi, e fattori di tipo circolatorio quale spesso un varicocele.

Esami specifici sono:
• L’ecografia testicolare;
• Lecocolordopplcr dei vasi spermatici;
• La spermiocoltura, ossia la ricerca di forme batteriche nello sperma;
• Lo spcrmiogramma, cioè l’analisi del liquido seminale finalizzata a valutare la qualità degli spermatozoi e quindi forma, numero, motilità;
• Il test di capacitazione (arricchimento del liquido seminale con terreno di coltura contenente sostanze capaci di incrementare la motilità degli spermatozoi).

Il numero normale degli spermatozoi è di 100 milioni/ml di sperma. Il 50% degli uomini con una conta di 20-40 milioni, e il 100% di quelli con una conta inferiore ai 20 milioni sono sterili. E pensare che basta un solo spermatozoo per fecondare un ovulo!

Agopuntura
In questo caso l’agopuntura è una terapia adattogena, cioè di riequilibrio, in grado di tonificare ciò che è scarso e di attenuare ciò che è in eccesso. Quest’azione complessa si esprime anche a livello del sistema neuroendocrino traducendosi in una armonizazione dei ritmi biologici favorente l’equilibrio ormonale.
Questo non significa che l’agopuntura sia la soluzione miracolosa per tutti i probleni: è semplicemente una strada diversa con le sue potenzialità e i suoi limiti, percorso praticabile nel rispetto del principio del “primum non nocete ‘, Per il trattamento specifico rimando al capitolo sulla ginecologia.

Seguire e come noi:
follow subscribe - Terapia dell'infertilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *