Ago 24, 2014

0
Terapia dell’orzaiolo

Terapia dell’orzaiolo

Posted in : Disturbi della Visione on by : admin
  • ,
  • ,
  • ,
  • Medicina popolare
    E l’infiammazione acuta delle ghiandole di Zeis (orzaiolo esterno) o di Meibomio (orzaiolo interno) più spesso dovuto a stafilococchi. Ricordo il caso di una ragazza di 18 anni, venuta a farsi visitare per un orzaiolo fastidiosissimo e molto antiestetico. Le prescrissi dell’arnoxicillina (un antibiotico). Dopo pochi giorni la rividi, perfettamente guarita, e le dissi: «Brava, vedo che la cuti ha fatto bene!».
    E lei rispose: «Dottore, non si arrabbia vero se le dico che non ho fatto la cura che mi ha dato lei…?».
    Subito incuriosito le chiesi: «E allora cosa hai fatto?».
    «Semplicemente ho preso un fiasco di olio di oliva e ho tenuto appoggiato l’occhio sul collo del fiasco!». Devo dire che in quell’occasione non ebbi motivo di dolermi di avere fatto fiasco… un fiasco “terapeutico”…

    Seguire e come noi:
    follow subscribe - Terapia dell'orzaiolo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *